Un po’ di storia

cantieri

 Teatrabile è nata a L’Aquila nel 1990.  Conduce con regolarità progetti el campo della promozione socio-culturale, collabora con gli enti più importanti della regione e del territorio.Il teatro è visto come mezzo per l’aggregazione, come diritto alla libera espressione dell’uomo, come attivazione della creatività e dei processi di conoscenza e partecipazione.


Scarica il curriculum dell’associazione Teatrabile


Teatro a L’Aquila dal 1990

img_3887

Andrea Paolucci (Teatro dell’Argine)


Dagli “Incontri teatrali”,  agli spettacoli, alle  rassegne e festival, ai laboratori e corsi, stage di dizione, recitazione, mimo, alle attività teatrali e drammaturgiche per adulti e per ragazzi… sono veramente tante le attività di Teatrabile negli anni. 

Vanno citati i bellissimi ricordi legati al Gruppo teatrale russo “Derevo,  ai registi, sceneggiatori, dirigenti, tecnici della RAI degli “Incontri teatrali”;   ad Alberto Gozzi; Franco Mescolini, Manuel Cristaldi; alle rassegne come “FOLLIE D’ESTATE”, e diverse edizioni della “FESTA DEL TEATRO”;  a Dora Romano, Luigi Laurito, Elisabetta Arosio, Claudio Marchione, Giorgio Colangeli, Roberto Lattanzio, Eugenio Incarnati, Roberto Mascioletti, Marco Alesi, e alle belle collaborazioni con la scuola Nazionale di Drammaturgia diretta da Dacia Maraini.

Le attività del 2013 -2014

images-5Dacia Maraini

  •   “L’isola del teatro” (finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Legge 383-2000 linee di indirizzo 2012, lettera f) – complessa iniziativa incentrata sull’animazione teatrale a fini sociali, pedagogici e di aggregazione giovanile (nonchè sull’aiuto e sul sostegno psicologico alle madri) con ( nelle sue fasi artistico – espressive)   diversi momenti di apertura al territorio con vere e proprie feste teatrali per stare insieme nel segno della creatività. L’Isola del teatro va avanti, in maniera indipendente ,anche nel 2014 -2015.
  •  iniziative di “Arci teatro” e “ Comitato delle realtà della scena contemporanea C.re.s.co”.
  •    “Il segreto di Luca”,  “I vestiti del re” “Il mistero dei sei Napoleoni”,prodotti e  distribuiti in varie rassegne, anche a Cagliari  e  a Sassari.

Alberto Santucci - Il segreto di Luca

Alberto Santucci – Il segreto di Luca

  •   “Perché Brecht” (25 marzo 2013) in collaborazione con Artisti Aquilani Onlus, Muspac, Teatro Due Mondi.
  •  molti  progetti (di promozione della pratica teatrale) per le scuole con corsi di teatro e spettacoli per gli alunni degli istituti scolastici di tutta la provincia, dal Liceo Scientifico Cotugno di L’Aquila, all’ Itis, Itass dell’Aquila, alle scuole medie ed elementari di L’Aquila e dintorni (Istituto scolastico Mariele Ventre; Scuola media inferiore Mazzini  -L’Aquila; Istituto Comenio di Tornimparte;) fino alle scuole della Marsica (Istituto comprensivo Croce di Pescasseroli; Istituto comprensivo “Tommaso da Celano” di Celano) e fino a Popoli.

images

Alcune delle rassegne messe in atto nel 2013:


2013-07-23 17.15.31

Cesar Brieu in un corso tenuto presso La casa del Teatro

Le attività del 2012

  • Produzione, promozione, distribuzione: Nuova produzione del teatro ragazzi con lo spettacolo “Storie per errore”. Repliche nelle scuole e  nei più importanti teatri e festival della regione Abruzzo, noncyhé nei circuiti e reti nazionali.
  • “Piazza d’arti e i possibili teatri”: Attività di spettacoli e laboratori  teatrali per la disabilità, in collabborazione con le associazioni di tutela e assistenza ai disabili di Piazza d’Arti a L’Aquila.IMG_3727
  • Progetto “LA CASA DEL TEATRO” (2011-2012)  Regione Abruzzo – Comunità Europea,  POR FESR 2007-2013 – per valorizzare arte e cultura del nostro territorio devastato, e, attorno a ciò, ricostruire l’idea di una città storicamente rinomata proprio da questo punto di vista. “La casa del teatro” dell’Aquila è un edificio organico ad unprogetto di gestione, programmazione e produzione culturale.

NEWS_90667

Paolo Capodacqua, ospite  benemerito della “Casa del teatro

  • Laboratorio teatrale nell’ambito delle terapie del Servizio Recupero Tossicodipendenze SERT,  ASL 04 – L’Aquila per il recupero e la prevenzione del disagio – collaborazione pluriennale con la cooperativa Ideali per il Centro Diurno Terapeutico.
  • Teatro e scuola: spettacoli e laboratori teatrali per gli alunni delle scuole della provincia dell’Aquila, scuole di L’Aquila, Pescasseroli (AQ), Tornimparte (AQ), Popoli (PE); Celano (AQ).Laboratorio teatrale per il Centro Territoriale Permanente per l’educazione degli adulti – Pescasseroli (AQ).
  • Laboratorio “TEATRO DEI MIRACOLI”. Laboratorio teatrale per adulti, progetto di ricerca sulle tecniche attoriali, aperto a tutti. Prevede incontri pratico – teorici che consentono, anche a chi non si è mai avvicinato al teatro, di fare un’ esperienza completa che va dal training, alle improvvisazioni guidate, al lavoro sulla drammaturgia, sui personaggi, fino alla messa in scena finale alla presenza di un vero pubblico per misurare nella pratica la reale portata delle tecniche acquisite.

    Lo spettacolo per SHARPER 2014 . “Chiediti perché"

    Alessandra Tarquini nello  spettacolo per SHARPER 2014 . “Chiediti perché”

 

  • Laboratori teatrali per l’infanzia e l’adolescenza: corsi pratico – teorici finalizzati alla sperimentazione delle diverse tecniche teatrali, per approfondire e migliorare le proprie capacità comunicative, il proprio rapporto con lo spazio, con il gruppo

Le attività del 2011

  • tEugenio Incarnati Teatro a L'Aquila

    Eugenio Incarnati – durante le prove de “Il campo di L” del Teatro di Gioia

    Progetto “Non ho paura”  Bando RICREA (CDO – Compagnia delle Opere) Aiuto per la riattivazione/creazione di micro-imprese e alla realizzazione di iniziative strutturate che favoriscano l’occupazione e la coesione nelle zona dell’Abruzzo colpite dal terremoto.

  • Laboratorio teatrale nell’ambito delle terapie del Servizio Recupero Tossicodipendenze SERT,  ASL 04 – L’Aquila per il recupero e la prevenzione del disagio; collaborazione pluriennale con la cooperativa Ideali per il Centro Diurno Terapeutico.
  • Progetto “Del teatro dei luoghi della gente”: Bando “Progetti a favore dei giovani della Regione Abruzzo” – Dipartimento della Gioventù e la Regione Abruzzo per la programmazione di una quota parte del Fondo Politiche Giovanili, di cui all’art. 19, c.2 del Decreto-Legge 4 luglio 2006, n.223 esercizio 2010.

IMG_2363

  • Progetto “LA CASA DEL TEATRO” (2011-2012) Regione Abruzzo – Comunità Europea,  POR FESR 2007-2013 – per valorizzare arte e cultura del nostro territorio devastato e, attorno a ciò,  ricostruire l’idea di una città storicamente rinomata proprio da questo punto di vista. “La casa del teatro” dell’Aquila è un edificio organico ad un progetto di gestione, programmazione e produzione culturale che è una delle iniziative più importanti che impegna  Teatrabile.
  • Progetto “IL TEATRO DEI RAGAZZI” Corso di formazione teatrale: La pratica teatrale coniugata a percorsi dalla valenza sociale e pedagogica, in collaborazione con CSVAQ, Associazione SPETTACOLARCI, Cooperativa Ideali, Associazione Abitare Insieme, Associazione “Fraternità Onlus, Associazione PEA –  Psicologia Emergenza Abruzzo.
  • images-21Produzione, promozione, distribuzione: Spettacolo nuova produzione teatro-ragazzi “Trilogia della bugia” progetto “Il gioco di una storia”.

Repliche dello spettacolo “Barbablù’” progetto ”Io non ho paura”, in importanti festival in Italia ed all’estero (Germania ed Olanda).

  • III edizione del Convegno “Quale Teatro?”: un’iniziativa per parlare del teatro nei suoi aspetti sociali, aggregativi e pedagogici, ma aperta ad interventi riguardanti in genere tutti i tipi di attività artistiche laboratoriali. Il convegno viene realizzato il 28 Maggio 2011  con il contributo del Centro Servizi Volontariato di L’AQUILA (CSVAQ).
  • quale teatro locandina2011Attività storicamente consolidate sulla  pedagogia teatrale e la drammaturgia per  ragazzi, con  laboratori teatrali per l’infanzia e l’adolescenza in moltissimi istituti scolastici di tutta la provincia (circa 35 gruppi-classe coinvolti, non meno di  500 alunni).

Le attività del 2010

  • Produzione, promozione, distribuzione: La produzione degli spettacoli di  TEATRABILE  si lega ai temi che riguardano il nostro territorio ma cerca anche altre strade. Si utilizzano anche le tecniche mutuate dal teatro di strada, sì da rendere gli spettacoli spendibili in svariate situazioni. Pur costruendo messe in scena identificabili con le nostre zone, si vuole che esse siano fruibili  anche per un pubblico di diversa provenienza geografica.

Nelle produzioni si coinvolgono figure di attori, scenografi,  tecnici in grado di dare forza e sostanza alla nostra opera. Fra questi: “Storia di Barbablù”, “La ballata del coraggio”.

  • Drammaturgia – adulti  in  collaborazione con  la Scuola di Drammaturgia Teatro di Gioia (diretta da Dacia Maraini), produzione spettacoli “Miserie d’acqua” (Silone racconta la sua Fontamara); “Nel campo di L.” e “Don Raffaele” (due Atti unici – Corso di Drammaturgia tenuto dal noto autore, attore e drammaturgo Spiro Scimone).

vergogna

  • Drammaturgia ragazzi: Le iniziative legate alla drammaturgia e al teatro ragazzi (fra cui la programmazione di alcune repliche degli spettacoli che ne sono derivati) si sono attuate a Raiano (in collaborazione con l’associazione Spettacolarci) e a Gioia dei Marsi (in collaborazione con la scuola di Drammaturgia Teatro di Gioia).
  • Formazione teatrale: A questi corsi hanno partecipato volontari, insegnanti, attori ed animatori teatrali. I corsi hanno attuato lezioni teoriche e pratiche sull’arte attoriale e sull’uso dei mezzi tecnici (luci, impianti audio etc…).

io 133

  • Ricerca teatrale: Iniziative realizzate sulla spinta di sollecitazioni, pervenuteci nel corso del tempo, dai soci e volontari dell’ associazione  e dalle varie strutture che hanno avuto contatti con noi; sono incontri sperimentali caratterizzati da un lavoro di ricerca e promozione del nostro territorio molto approfondito, condotto sulla base di ricerche tecniche, bibliografiche, artistiche.
  • Attività nell’ambito delle terapie per il recupero e la prevenzione del disagio. Con il Centro diurno del Servizio recupero tossicodipendenze della ASL 04 di L’AQUILA, si sono realizzate attività teatrali  utili nel trattamento per il recupero delle persone affette da vari tipi di tossico-dipendenza.

Le attività del 2009

  • Progetto RATAPLAN 2009 – Finanziato ai sensi della l.r.56/2009, Programma di iniziative con attività di produzione, teatro-laboratorio, teatro di ricerca, incontri per la formazione del pubblico ed iniziative con scopi di intervento sociale che, dopo la catastrofe del 6 aprile, si è arricchito di senso di necessità ed urgenza.

scuola anna 084

  • A partire dall’estate 2009, all’Associazione Teatrabile, sono pervenute molteplici richieste di attività nei campi aquilani; fra i richiedenti,  i volontari  del  Campo scuola di S.Demetrio, Campo Scuola Pagliare di Sassa – istituto scolastico G.Rodari; Circolo Arci di Collebrincioni; Centro di Igiene Mentale; Regione Abruzzo, Centro Servizi Volontariato, Università degli studi – coordinamento dei formatori della cattedra di Scienze della Formazione;  Politiche Culturali della Regione Abruzzo e molti altri. Aderendo, purtroppo, solo ad una parte delle richieste, Teatrabile ha svolto attività nei campi di accoglienza per centinaia di ore.Nuova produzione teatro-ragazzi con lo spettacolo “Storia lunga, corta e truculenta”. Per la produzione si è dovuto cercare uno spazio che potesse ospitare le prove dello spettacolo. Grazie al comune di Bussi, che ha messo a disposizione la sala consiliare, Il progetto è potuto andare in porto.
  • “La rissa dei Montecchi”.Teatro di strada. Una performance di grandissimo impatto: partendo da pochi movimenti, che all’inizio si confondono con quelli dei passanti, ci si ritrova ad assistere ad  una rissa feroce ispirata al “Romeo e Giulietta”.  “…alla fine, però, (dice il narratore) non ci saranno vincitori, nè vinti, ma solo un gruppo di persone felici di aver svolto un compito insieme”.
  • Progetto “Dalla parola al teatro 2009” – Finanziato nel bando “Protagonismo giovanile e partecipazione attiva” Regione Abruzzo.
  • Corso di formazione interna: E’ questa la seconda annualità del percorso iniziato nel 2008.
  • Corsi di drammaturgia per  ragazzi, in collaborazione con la scuola Nazionale di drammaturgia Teatro di Gioia diretta da Dacia Maraini.
  • Progetto Marinando 2009 (Spettacolo dei ragazzi risultato fra le dieci migliori proposte dell’anno 2009 a livello nazionale nel concorso per le scuole del Ministero delle politiche agricole e forestali.
  • Progetto Araen 2009 Cortometraggi dei ragazzi che hanno ricevuto il primo premio con encomio nel concorso “L’energia prende forma 2009” della Regione Abruzzo.
  • Laboratori Teatro Scuola – Fra gli obiettivi dei  corsi , il riconoscere e valorizzare  le possibilità espressive individuali dei ragazzi  mediante apposite tecniche volte a stimolare la creatività di ognuno.

aaaaa

  • Drammaturgia ragazzi – Nell’ambito  delle attività della Scuola Nazionale di Drammaturgia realizzata dall’Associazione Teatro di Gioia (www.teatrodigioia.it) e diretta dalla nota scrittrice Dacia Maraini, si realizza un corso  di scrittura drammaturgica per ragazzi (da gennaio a giugno).
  • Aggiornamento teatrale per gli insegnanti. -Un corso pratico sulle diverse tecniche teatrali con un percorso sulla narrazione. Questo progetto può prevedere diversi moduli: -un corso per gli insegnanti tenuto dall’operatore; -un laboratorio per i ragazzi della scuola tenuto dagli insegnanti coadiuvati dall’operatore. -l’allestimento dello spettacolo dei ragazzi con la regia degli insegnanti coadiuvati dall’operatore.
  • Corso di Formazione teatrale aperto a tutti. La formazione teatrale promuove il “fare teatro” e nello stesso tempo conferisce ai partecipanti ai corsi delle competenze spendibili sia in contesti didattici che di volontariato sociale oltre che di pratica artistica. A questi corsi di formazione partecipano infatti sia semplici volontari, che insegnanti, che attori ed animatori teatrali. I corsi constano sia di attività teoriche sulla storia del teatro che pratiche sull’arte attoriale e sull’uso dei mezzi tecnici (luci, impianti audio etc…).
  • images-20Laboratorio teatrale permanente Il laboratorio permanente di TEATRABILE è lo spazio (in senso fisico, temporale e mentale)  in cui riconoscere le proprie abilità, migliorarsi, inventare scene, suggestioni, musiche. E’ l’attività che settimanalmente rinnova appuntamenti di studio e ricerca intorno alle arti sceniche.
  • Progetto “TEATRO DEI MIRACOLI” – E’ un’attività di studio e ricerca intorno al “fare teatro”, aperta a tutti; prevede incontri pratico – teorici che consentono, anche a chi non si è mai avvicinato prima al teatro, di fare una esperienza completa che va dal training, alle improvvisazioni guidate, al lavoro sulla drammaturgia, sui personaggi, fino alla messa in scena finale alla presenza di un vero pubblico per misurare nella pratica la reale portata delle tecniche acquisite.
  • LA CASA DEL TEATRO –  In virtù della collaborazione fra molte associazioni del territorio, è nata “La Casa del Teatro” di L’Aquila spazio culturale polivalente, sala teatrale a disposizione degli artisti della città, “Teatro studio”  adatto ad ospitare rassegne ed eventi teatrali,  laboratori artistici, saggi – spettacolo delle scuole ed altro ancora. Si trova in un’ area detta “Piazza d’Arti”,
    Mario Fracassi (Florian Teatro)

    Mario Fracassi (Florian Teatro)

    (www.lapiazzaaq.altervista.org). Nella “Casa del teatro”  si tengono con regolarità, oltre a spettacoli, rassegne, concerti, pubblicazioni editoriali, anche corsi e laboratori per ragazzi, per adulti, corsi di formazione e progetti speciali nel campo della pedagogia teatrale. E’ gestita in sinergia da ARCI, TEATRABILE ed ARTISTI AQUILANI.

link: La Casa del Teatro